sabato 31 marzo 2018

60 ANNI DI ANFFAS. NASCE LA FONDAZIONE ‘ANFFAS ROMA LITORALE’

Nel giorno dell’anniversario per i 60 anni di Anffas è nata la fondazione Anffas Roma Litorale. È stata la sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, a presenziare alla costituente della Fondazione ‘che erediterà la storia e le conquiste delle famiglie di Anffas Ostia Onlus’. La prima cittadina ha personalmente letto l’atto di nascita della nuova creatura di Anffas Ostia che ‘dovrà scrivere il futuro per le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale ovvero cognitive e/o comportamentali, necessariamente in ambiti territoriali ben più ampi di quelli locali, restando fermi i valori assoluti di Anffas”.

“Sono onorata - ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi - perché oltre a ospitare Anffas in Campidoglio per festeggiare i suoi 60 anni, celebro la costituente della Fondazione Anffas Roma Litorale. Ho avuto modo di conoscere Anffas personalmente quando sono stata loro ospite a Ostia, persone che svolgono un’attività assolutamente complicata con una passione, una dedizione e una forza senza pari. Le amministrazioni non possono far altro che supportare questi percorsi”.

giovedì 8 marzo 2018

ANFFAS OSTIA MIGLIORE ENTE NON PROFIT PER L'ASSISTENZA DOMICILIARE

Anffas Ostia è il migliore ente non profit per l’assistenza domiciliare. Il premio su base nazionale è stato assegnato da Farmindustria, l’associazione delle imprese del farmaco aderente a Confindustria, nell’ambito del convegno ‘Soprattutto Donna! – Valore e Tutela del Caregiver Familiare’.

“Ringrazio il presidente di Farmindustria Scaccabarozzi per questo riconoscimento e il ministro Lorenzin per le belle parole - spiega il presidente di Anffas Ostia Ilde Plateroti -. Sono orgogliosa della mia associazione e di tutte le persone che la compongono. Un premio che ci inorgoglisce e che dovrebbe far riflettere qualcuno. Mentre la qualità dei nostri servizi viene riconosciuta a livello nazionale, a Roma dal 2014 siamo vittime di bandi sanzionati dai Tribunali e sui quali sta indagando l’Anac. Atti che comporteranno ingenti danni erariali alle casse di Roma Capitale e ai suoi cittadini. La politica può e deve intervenire”.

venerdì 2 marzo 2018

LA STORIA DELLA NOSTRA DIANA RACCONTATA DA 'A&S'


Ha il nome della dea della caccia, i capelli rossi e lo smalto permanente alle unghie. Mentre parlo con i suoi genitori rimane tranquilla seduta in poltrona, ascolta e in sottofondo dice qualcosa difficile da decodificare se si è distratti e distanti. Quando si stanca di aspettare, però, la sua protesta diventa comprensibile a tutti: “Voglio andare a casa”.

«Diana è così – mi spiega la mamma -. Quando sono rimasta incinta avevo un fibroma di 15 centimetri che alla fine è andato in necrosi e Diana è nata a 7 mesi e mezzo. Ha camminato a 23 mesi, come una bimba nata prematura, ha avuto le convulsioni, motivo per cui l'abbiamo portata in un centro per far psicomotricità. Ma non si riusciva a capire, perché nessuno conosceva l'autismo: il suo veniva diagnosticato come disturbo dell'età evolutiva. Comunque a due anni diceva tutte le paroline, poi, una mattina, ha smesso di guardarmi e di parlare. Ho pensato fosse sorda o cieca. E ho cominciato a girare, andando ovunque”.

mercoledì 21 febbraio 2018

GUIDE TURISTICHE PER RAGAZZI CON DISABILITA', GRAZIE AD ANFFAS PRIMO CORSO IN ITALIA


L’istituto Verne, grazie alla collaborazione con Anffas Ostia Onlus, la più grande associazione di famigliari di persone con disabilità del litorale di Roma, sarà il primo in Italia a formare una nuova figura professionale: l’operatore socio sanitario con formazione turistica.

“Una figura - spiega il dirigente scolastico Professoressa Patrizia Sciarma - che non esiste ancora in Italia e di cui c’è assolutamente necessità. Si tratta di un’opportunità di lavoro incredibile per i ragazzi che seguiranno un percorso formativo serio e concreto, con un forte accento sull’alternanza scuola lavoro. È una sfida che, insieme ad Anffas Ostia, ci piace raccogliere. Il turismo sociale è un campo ancora inesplorato. È il mercato che richiede di investire in questa nuova figura professionale con competenze aggiuntive rispetto al profilo dell’operatore socio sanitario. Dovrà essere in grado di facilitare e assistere una persona con disabilità intellettiva e o relazionale con la relativa famiglia che voglia vivere le realtà culturali e turistiche italiane ed estere. Le competenze acquisite dovranno essere tali da garantire che l’operatore turistico sia in grado di descrivere le caratteristiche storico-artistiche di un monumento e di eventi culturali connessi, non solo in lingua italiana”.

mercoledì 14 febbraio 2018

NASCE IL PRIMO CORPO DI BALLO DI ANFFAS OSTIA


Una sala gremitissima e uno splendido evento di danza. Cineland è stata la cornice ideale per la prima esibizione del corpo di ballo di Anffas Ostia (associazione nazionale famigliari di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale).

“Uno successo - sorride soddisfatta il presidente Ilde Plateroti -. Voglio ringraziare di cuore Valeria Murha, ideatrice e organizzatrice di quest’evento, per aver regalato ai nostri ragazzi un sogno. È avvenuto tutto un po’ per caso. Katia, una delle nostre ballerine più dotate, si lamentava spesso di non poter frequentare una scuola di danza per via degli orari. Così Valeria, ex danzatrice, si è messa a disposizione in maniera totalmente volontaria e ogni lunedì ha fatto da insegnante concludendo questo primo ciclo di lezioni con un vero e proprio saggio di Carnevale. Voglio ringraziare anche Cineland per l’ospitalità e tutti i nostri operatori che hanno collaborato e hanno trasformato questo evento in un momento di inclusione che vogliamo diventi nei prossimi anni qualcosa di assolutamente normale”. 

martedì 23 gennaio 2018

DIPARTIMENTO AUTISMO ANFFAS OSTIA: “OGGI DIAGNOSI PRECOCE AL 70 PER CENTO”

“Nel 2007, quando partì il progetto sperimentale sull’autismo di Anffas Ostia (associazione nazionale famiglie e persone con disabilità intellettiva), solo il 20 per cento dei bambini presi in carico aveva una diagnosi precoce, prima dei 4 anni di età. Nel 2017 questa percentuale è cresciuta fino a toccare il 70 per cento”. Così il presidente di Anffas Ostia, Ilde Plateroti, alla presentazione della relazione annuale di servizio del nuovo Dipartimento Anffas Ostia sui disturbi dello spettro autistico.

“Un progetto - spiega il direttore generale Stefano Galloni - nato nel dicembre 2016, a seguito del riconoscimento definitivo dell’Asl Roma 3 dopo oltre 10 anni di sperimentazione. Si tratta di qualcosa di unico, che mette le persone al centro e coinvolge direttamente le famiglie e un ente accreditato. Non esistono esempi simili, con le stesse specifiche scientifiche e tecnologiche in tutto il CentroSud Italia, per di più a titolo totalmente gratuito e sotto il controllo della Asl Roma 3. I risultati sono eccezionali. Basti pensare che la maggior parte dei ragazzi che stiamo inserendo a livello lavorativo provengono proprio dal progetto autismo”.

mercoledì 17 gennaio 2018

UNA GIORNATA DA VERE DIVE PER LE NOSTRE RAGAZZE

Una giornata speciale per le ragazze di Anffas Ostia. Un momento di pura e semplice quotidianità. Jessica, Katia, Chiara e Allison sono state ospiti di The Great Beauty che si è presa cura della loro bellezza. Un taglio di capelli sbarazzino, un trucco da vere dive, un momento tutto per loro.

“È stata una bellissima esperienza, sono stata davvero felice - sorride Katia -. Non mi capita spesso di passare una giornata con le mie amiche e farmi coccolare in questa maniera da delle professioniste così brave. Le ringrazio davvero di cuore”.

L’idea di una giornata di ‘make up’ è stata di Valeria della boutique di bellezza ‘The Great Beauty’ coadiuvata dalle bravissime Vanda e Marina titolari del parrucchiere ‘Daina’ che si sono occupate delle acconciature delle ragazze.